mercoledì 26 ottobre 2011

L'arte va pagata?

Il Lucca Comics si avvicina, e con esso, la speranza di poter riuscire a schiarirmi le idee su come stanno andando le cose. C'è crisi… lo sappiamo da qualche anno… ma fino a poco tempo fa i politici smentivano tutto per diciamo.. ehm "rassicurare" la popolazione… ora però che l'allarme dall'America è partito, le vane speranze si trasformano in speranze vane… Secondo quando ho già letto e sentito in giro, la crisi mondiale, le guerre, la totale assenza di tempo libero ci privano della possibilità di coltivare la nostra umanità, e ci obbligano a trovare quello che il nostro contesto sociale definisce “lavoro vero”.  In pratica: Sei un'artista? Figo… pensi di camparti di questo? Buona fortuna… A mio canto scrivo da sempre, ho avuto le mie piccole soddisfazioni, ma la gente che usa il motto "L'arte va pagata" diventa sempre meno… Venerdì quindi Lucca Comics… Un'evento che dovrebbe evitare il crearsi, almeno nell'underground, delle sottocaste, ovvero persone che credono di essere arrivati più in alto degli altri solo perché una testata o un mensile ha citato un loro lavoro. L'umiltà dovrebbe restare sempre alla base di qualsiasi rapporto tra autore e lettore (o tra musicista e ascoltatore) Spero di incontrare persone più che autori di fumetti… le prospettive ci sono tutte, staremo a vedere… Parlerò come ho già detto delle piccole e delle medie case editrici con cui sono in contatto, dando così una pratica occhiata a quello che ci si può aspettare… sul Blog ci sono già delle informazioni sulla "The Fruit Boyz Car Saga" collana di libri in fase di allestimento (il primo libro è disponibile gratuitamente, ma immagino che la maggior parte di voi preferisca aspettare il film… aspettate allora…. ), vediamo come riuscire a trasformare una semplice passione in qualcosa di più...

Vi propongo inoltre la vignetta di oggi che trovate insieme al programma di Lucca su Shockdom, nel caso commentate li :)